Apnea notturna

Russi o qualcuno ti ha detto che lo fai? Russare oltre ad essere una fastidiosa abitudine,  è un vero e proprio disturbo del sonno che, come descritto in letteratura medica, colpisce il 60% degli uomini ed il 40% delle donne, rendendolo un fenomeno molto diffuso.

Le apnee notturne, possono essere trattati dall’odontoiatria grazie all’utilizzo di  dispositivi intraorali simili al bite, che portano in avanti la lingua e la mandibola in modo controllato durante la notte facilitando, così il passaggio dell’aria. Intervenire in questo modo porterà a smettere di russare ed eliminare gli episodi di apnea, migliorando sensibilmente la qualità della vita dei nostri pazienti.

 

Sono infatti molti i disagi legati alla mancanza di riposo, tra cui:

  • Irritabilità
  • Reflusso Gastrico
  • Dolori muscolari
  • Aumento di peso
  • Depressione
  • Sonnolenza
  • Impotenza
  • Aumento del rischio di infarto

I dispositivi intraorali ti aiuteranno a risolvere questi problemi.